Realizza il tuo sogno

BANDO PER I GIOVANI MARCHIGIANI DEI COMUNI ALLUVIONATI

Bando per i giovani marchigiani residenti nei comuni alluvionati

15 mila euro
CONTRIBUTO MASSIMO ASSEGNATO

18-36 anni
ETA’ DEI CANDIDATI

I contributi sono destinati a sostenere idee e progetti di giovani meritevoli residenti nei comuni alluvionati.
Da 3.000 a un massimo di 15.000 euro per ciascun sussidio sulla base dell’importanza dei progetti e dei titoli presentati dai giovani partecipanti. 

C’è tempo dal 3  al 30 novembre 2022. Per partecipare basta compilare il modulo online qui disponibile, allegando i documenti richiesti. Poi in pochi giorni la commissione esaminerà le domande pervenute e sceglierà i vincitori, che saranno avvisati dal 12 dicembre 2022 in avanti. I sussidi verranno erogati fino a esaurimento del fondo disponibile, grazie alle donazioni già pervenute e quelle che arriveranno dai donatori, con l’obiettivo di aumentare il numero degli assegni disponibili. Gli aiuti saranno erogati entro un mese dal lancio dell’iniziativa.

La fondazione Specchio d’Italia è nata, tre anni fa, dall’esperienza di Specchio dei tempi, la ONLUS del giornale “La Stampa” che da ben 67 anni opera in contesti di emergenza e povertà. Sul fronte degli aiuti alle piccole attività, negli ultimi due anni abbiamo erogato 1020 aiuti alle imprese di 9 città italiane di 8 diverse regioni per complessivi 2,5 milioni di euro. Nelle Marche, insieme a Specchio dei Tempi, abbiamo aiutato e stiamo ancora aiutando i bambini di Arquata del Tronto, il Comune pesantemente terremotato 6 anni fa con 51 morti: in appena 11 mesi abbiamo ricostruita tutto il plesso scolastico e, nell’anno successivo, anche una modernissima palestra. Ancora oggi ogni bimbo che nasce ad Arquata del Tronto riceve in dono un bonus di 2000 euro a titolo di benvenuto.

Regolamento del bando

La Fondazione Specchio d’Italia ONLUS, nel quadro della devastazione causata dall’alluvione che ha colpito la Regione Marche il 15 settembre 2022, ha deciso di indire un bando per l'assegnazione di sussidi a sostegno di progetti presentati da giovani dai 18 ai 36 anni residenti nei comuni colpiti dall’alluvione. I contributi sono destinati a sostenere idee e progetti di giovani meritevoli che desiderano perfezionare i loro studi, avviare un’attività, oppure ancora di impegnarsi nella ricerca. Si darà priorità alle idee e ai progetti che andranno a valorizzare e riqualificare i territori alluvionati.

I sussidi riguardano, anche se non esclusivamente, progetti che vertono su:
  • supporto allo studio (in qualsiasi settore: umanistico, artistico, scientifico, tecnico o altro);
  • avviamento ad un mestiere, arte o professione;
  • sostegno di attività di ricerca scientifica, umanistica o altro;
  • sviluppo di attività imprenditoriali, commerciali, agricole e turistiche.

I sussidi verranno erogati fino a esaurimento del fondo disponibile. Il loro numero e il relativo importo verranno determinati insindacabilmente dalla Fondazione con un minimo di euro 3.000 e un massimo di 15.000 per ciascun sussidio sulla base dell’importanza dei progetti e dei titoli presentati dai giovani partecipanti.
È facoltà della Fondazione decidere, a suo insindacabile giudizio, di erogare sussidi che non coprano il 100% (cento per cento) del costo di un progetto o attività, ma solo una parte dello stesso.
In caso di approvazione totale o parziale, i vincitori dovranno presentare semestralmente una relazione circostanziata e documentata della propria attività, secondo modalità che verranno indicate successivamente dalla Fondazione. Nel caso in cui una di tali relazioni non risulti soddisfacente, la Fondazione è libera di interrompere l’erogazione del sussidio.
I sussidi che non vengano richiesti e/o utilizzati entro il 31/12/2023 o entro i termini indicati dal progetto presentato non potranno più essere erogati. In caso di sussidi in tutto o in parte non erogati, per qualsiasi motivo, resta facoltà della Fondazione di conferirli ad altri candidati dell’anno stesso o rinviarli all’anno successivo.

Sono ammessi a concorrere al presente bando coloro che alla data di scadenza di presentazione della domanda:
  • Abbiano età non inferiore a 18 anni e non superiore a 36 anni;
  • Risiedano in un comune alluvionato della Regione Marche il 15 settembre 2022

Criterio prevalente per la scelta dei beneficiari è il merito del soggetto richiedente, il significato e originalità del progetto presentato e le modalità con la quale si prevede di valorizzare o riqualificare il proprio territorio. Viene inoltre tenuto in considerazione il reddito annuale del richiedente o del nucleo famigliare di origine, nel caso in cui sia ancora a carico della famiglia. Gli importi dei sussidi variano in funzione della natura e del reddito dei concorrenti di cui al punto 1.
Il conferimento dei sussidi avverrà a giudizio insindacabile della Fondazione, la quale potrà in ogni momento chiedere informazioni e documentazioni aggiuntive, nonché incontrare i candidati per un colloquio informativo.

Le domande dovranno essere corredate dai seguenti documenti in formato pdf:
  • copia della carta di identità;
  • certificato di residenza proprio o del capofamiglia nel caso in cui il concorrente sia a carico della famiglia;
  • attestazione ISEE del nucleo famigliare (proprio o di origine nel caso in cui il concorrente sia a carico della famiglia);
  • curriculum vitae et studiorum;
  • progetto articolato che indichi gli obiettivi e le motivazioni del concorrente, nonché illustri tempi, modi e costi dell’attività per cui si richiede il sussidio.
Nel caso in cui si intenda frequentare corsi di studio o di formazione, è richiesta una descrizione delle caratteristiche del corso.

La Fondazione Specchio d’Italia ONLUS si troverà a dover trattare dati personali dei partecipanti al presente bando. Tutte le attività di trattamento di tali dati saranno svolte da soggetti designati dalla Fondazione in conformità alle disposizioni del Regolamento stesso e leggi applicabili. Tutti i soggetti designati che condurranno attività di trattamento di dati personali applicheranno e seguiranno principi di correttezza, liceità, trasparenza e tutela della riservatezza dei soggetti interessati come richiesto dalla normativa corrente.

Le richieste, corredate di un numero di telefono dovranno essere inviate entro le ore 24:00 del 30/11/2022, unicamente mediante la compilazione del modulo online qui disponibile. Ciascun candidato potrà presentare una sola domanda; qualora un candidato dovesse presentare più di una volta la sua candidatura tramite molteplici invii frazionati, sarà considerato valido solo il primo pervenuto.
SARANNO CONSIDERATE NULLE le richieste che non soddisfino integralmente le condizioni sopra esposte e/o pervengano:
  • incomplete;
  • in formato cartaceo;
  • tramite invio e-mail;
  • tramite PEC;
  • tramite sistemi di messa a disposizione online a termine (es. WeTransfer, Drive, ecc.).
L’assegnazione dei sussidi verrà comunicata ai beneficiari entro il 12/12/2022.

Chi può partecipare

Giovani di età compresa tra i 18 e 36 anni che risiedano in un comune delle Marche alluvionato il 15-16 settembre 2022

Scadenza

30 novembre 2022 - ore 24:00

Come partecipare

  • Leggi il Regolamento
  • Assicurati di avere tutti gli allegati necessari (documenti in pdf)
  • Clicca su partecipa e compila tutti i campi del modulo


  • Per richiedere informazioni scrivi a bando@specchioditalia.org specificando nell'oggetto Bando Realizza il tuo sogno

    Partecipa

    Attenzione!

    Se sei un professionista e stai presentando la candidatura per uno o più clienti, inserisci la mail personale del cliente. Solo nel caso in cui il cliente non abbia un indirizzo mail, inserisci il tuo.

    Per ogni candidato sarà considerata valida una sola domanda. Se compili il modulo online più di una volta, considereremo valido solo il primo invio e cancelleremo tutti i successivi.

    Conosci la Fondazione Specchio d'Italia?

    Doniamo speranza con progetti immediati e concreti a favore di chi soffre.

    12
    regioni raggiunte
    dai nostri progetti solidali
    1.7 mln
    euro raccolti
    per i rifugiati ucraini
    1020
    imprese
    aiutate con sussidi da 3000 euro
    6
    Paesi
    siamo anche in Asia, Africa, America

    Per le Marche

    Aiutiamo le famiglie alluvionate

    Scopri il progetto

    Cerchi un altro bando?

    Tutti i bandi precedenti sono conclusi. I partecipanti che hanno presentato domande ritenute valide hanno ricevuto l'esito via mail (controllare anche la casella Spam).

    Partecipa al bando

    Iscriviti alla newsletter
    Resta aggiornato sulle iniziative proposte dalla nostra fondazione